Tutti gli approfondimenti pubblicati sui numeri passati di Camper Professional

Focus

La produzione è appesa a un chip

I problemi di approvvigionamento dei microchip e delle materie prime, insieme ai crescenti costi di trasporto e dell’energia, continuano a mettere a dura prova i nostri produttori. In molti hanno dovuto sospendere le attività e aumentare i prezzi Testo di Terry Owen Ichip a semiconduttore sono diventati un elemento chiave.

Read More

Il Caravan Salon Düsseldorf resta un punto di riferimento

I problemi legati alla pandemia e alla crescita dei Virtual Show non hanno intaccato il valore di una fiera dove il pubblico e gli operatori del settore possono incontrarsi e vedere i nuovi prodotti. Abbiamo discusso di questa situazione con i responsabili della Messe Düsseldorf, Stefan Koschke e Michael Degen.

Read More

Quelli del camper d’autore – parte 2

Si conclude l’esplorazione da parte di Camper Professional del mondo italiano degli allestitori di camper e veicoli speciali. Un’eccellenza che molti ci invidiano e che è in grado di produrre pregiati pezzi unici nonostante le difficoltà burocratiche e lavorative Nella prima parte abbiamo iniziato ad affrontare il mondo degli allestitori.

Read More

La storia dei sistemi di riscaldamento per camper in Europa

In questo secondo articolo sulle invenzioni che hanno cambiato il nostro mondo guardiamo all’evoluzione dei sistemi di riscaldamento degli ambienti e dell’acqua. Questa volta ci concentriamo sull’Europa, nella prossima puntata guarderemo più lontano Testo di Terry Owen In Europa, caravan e camper sono diventati popolari per uso ricreativo nella prima.

Read More

Quelli del camper d’autore – parte 1

Rispetto agli anni ruggenti sono rimasti in pochi, ma le loro capacità tecniche si sono affinate.Ognuno di loro ha caratteristiche e specializzazioni specifiche, ma tutti sanno dare risposte personalizzate a clienti di ogni tipo. Dal semplice allestimento fino alla produzione di veicoli con monoscocca in vetroresina. Ecco cosa succede in.

Read More

Tutto quello che avreste voluto sapere sulle tecnologie di refrigerazione

In questo articolo tecnico esaminiamo come funzionano i frigoriferi per i veicoli ricreazionali e come sono diventati un componente essenziale in un camper. Evidenziamo anche le tecnologie utilizzate per migliorare le prestazioni Testo di Terry Owen C’è stato un momento storico, circa sessant’anni fa, in cui i frigoriferi erano considerati.

Read More

Mover il magnifico

Ogni tanto arriva un’invenzione che rivoluziona il settore a cui è rivolta. Nel nostro primo articolo di questa serie, esaminiamo un ottimo candidato: il mover, o movimentatore, per caravan montato sul telaio. Potrebbe non essere al livello dell’iPhone, ma il suo effetto si è dimostrato altrettanto duraturo. Testo di Terry.

Read More

Le vacanze in camper e caravan producono meno CO2 delle altre forme di turismo

Il turismo con un veicolo ricreazionale è più sostenibile rispetto ad altre forme di vacanza. A conferma di questa tesi è stato pubblicato in Germania un aggiornamento di alcuni studi precedenti. Anche il professor Paolo Fiamma, nel 2012, aveva dimostrato che le vacanze in caravan o camper producono meno emissioni.

Read More

Norvegia, un mercato caldo nei climi freddi

Il business dei veicoli ricreazionali in Norvegia sta riscuotendo un enorme interesse. Rispetto alla popolazione, il Paese ha la seconda più grande densità di camper in Europa e, soprattutto, dispone di grandi spazi e immortali scenari naturali da offrire ai turisti itineranti. Testo e foto di Tore Afdal Quando cerco.

Read More

Vendite online, rischio o opportunità?

Per capire se gettarsi o meno nella mischia del mondo di Internet abbiamo parlato con tre operatori che da tempo hanno fatto questa scelta: Camping Sport Magenta, CamperFlash e Camping-Life. Ecco che cosa ci hanno raccontato. Testo di Paolo Galvani L’acquisto di un camper o di una caravan è ancora.

Read More

Addio visita e prova, ma nasce il registro

Nel tentativo di semplificare, il decreto 8 gennaio 2021 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti elimina il collaudo per alcune tipologie di dispositivi, tra cui anche serbatoi GPL del sistema di alimentazione e adattamenti per persone disabili. Ma per i sistemi dedicati al traino introduce nuovi documenti e obblighi.

Read More

Tutto quello che avreste voluto sapere sui sistemi di accumulo a bordo

Nel numero di Aprile di Camper Professional abbiamo esaminato varie opzioni di produzione di energia disponibili per i progettisti di camper. In questo articolo ci concentriamo sulla tecnologia delle batterie che caratterizzeranno le soluzioni ibride per i nostri camper. Prendiamo in considerazione anche le soluzioni ibride e la relativa tecnologia.

Read More
Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

News dal nostro gruppo

Riceviamo il seguente comunicato stampa, che volentieri condividiamo sul nostro gruppo:

Il 16 settembre in occasione della 13^ edizione del Salone del Camper si è tenuto, presso la Sala Agorà, il convegno organizzato da AIASC insieme ad APC, in collaborazione con Fiere di Parma, sul tema delle Leggi e regolamenti regionali, sullo sviluppo delle aree sosta camper quali strutture ricettive turistiche in grado di garantire concretamente la sostenibilità dei nostri territori e della loro economia locale.

Il convegno ha suscitato molto interesse da parte dei partecipanti tra le principali Associazioni di categoria, club di settore, amministratori comunali, imprenditori, per i contenuti degli interventi e delle testimonianze rilasciate dai relatori:

Gianluca Tomellini *Presidente AIASC Associazione Italiana Aree Sosta Camper*, che ha ben argomentato l’esigenza del confronto e del dialogo con le Regioni per far comprendere i punti di forza e le peculiarità delle aree sosta camper, aprendo un focus sull’importanza della digitalizzazione, quale filosofia e strategia imprenditoriale. Un’opportunità ed un vero e proprio acceleratore economico a favore della sostenibilità del territorio.

Ludovica Sanpaolesi *Direttore Generale di APC Associazione Produttori Caravan e Camper*, che ha ben illustrato la panoramica sul tema dell’attrattività per i turisti europei sul territorio italiano, riportando statistiche e cifre sul potenziale economico e le destinazioni.

Roberto Iezzi delle *Politiche Turistiche della Regione Abruzzo*, che ha spiegato l’importanza di dover stanziare fondi destinati alla realizzazione e riqualificazione di aree sosta camper e la necessità di supportare i Comuni in questo percorso. Una grande opportunità per un territorio, come quello abruzzese, che può offrire al turista un prodotto ambientale e naturalistico genuino.

Sara Canu *Consigliere della Regione Sardegna*, che ha esposto i principali punti della nuova Legge Regionale dedicata alle aree sosta camper, anticipando la prossima stesura del regolamento e confermando lo stanziamento di 1,5 milioni di euro per il 2022 ed altrettanti per il 2023.

Utilissima l’esperienza del Comune di Pratovecchio Stia, raccontata dal Sindaco Nicolò Caleri e dal Vice Sindaco Michele Ausilio. L'idea di creare un’area di sosta attrezzata per dare un forte impulso alle presenze turistiche del comune e della vallata del Casentino. L'investimento finanziato al 90% dal bando regionale del Fondo della montagna consentirà di aumentare del 50% le presenze turistiche, con una gestione diretta del Comune per portare economie al bilancio da reinvestire in altri progetti.

Siamo veramente soddisfatti che il Convegno abbia suscitato l’interesse tra gli addetti al settore – *dichiara Gianluca Tomellini Pres.te AIASC* – grazie agli interventi dei relatori che hanno offerto spunti importanti per chi ha intenzione di investire su questo settore, con cognizione di causa, disponendo delle risorse finanziarie e mi riferisco alla dichiarazione rilasciata dal Ministro del Turismo Massimo Garavaglia, nel corso dell’inaugurazione del Salone del Camper, in merito allo stanziamento a favore delle Regioni di fondi per la realizzazione di 1.000 aree sosta camper. Sarà fondamentale mettere in campo tecnologie digitali ed innovative che possano velocizzare questo percorso di rinnovamento – *conclude Gianluca Tomellini* – Se vogliamo aree sosta camper performanti ed in ordine, dobbiamo consentire a chi le gestisce di poter sostenere i costi e di avere il giusto ritorno. Tra domanda ed offerta ci deve essere un reciproco rispetto e siamo certi che i camperisti, protagonisti di questo settore, sono già pronti al cambiament
... See MoreSee Less

2 months ago

APC (Associazione Produttori Caravan e Camper), punto di riferimento in Italia per il comparto caravanning, ha scelto come partner l’agenzia milanese AIGO - che vanta una esperienza trentennale nell’ambito della comunicazione e del marketing, in turismo, trasporti e ospitalità. Lo scopo di questa collaborazione è rinnovare l’immagine del camper e riposizionarlo come modo di vivere il tempo libero all’insegna di esclusività, comfort, flessibilità e dinamicità, ed accrescere l’awareness intorno al mondo del tempo libero *en plein air* come stile di vita contemporaneo e di tendenza per intercettare nuovi segmenti di mercato.

AIGO fornirà una consulenza strategica e un supporto operativo in tutte le aree della comunicazione: dalla definizione di un nuovo linguaggio e dei supporti visual, al lancio di campagne advertising on-offline; dall’ufficio stampa e pubbliche relazioni, alla gestione della comunicazione sui social media. AIGO affiancherà APC anche nelle attività di marketing territoriale, per sensibilizzare istituzioni ed enti pubblici sulle potenzialità di business offerte dal segmento outdoor.

“Siamo entusiasti di intraprendere questa nuova collaborazione e affiancare APC in questa avventura”, ha dichiarato Massimo Tocchetti, presidente di AIGO, che aggiunge “Il comparto caravan e camper è in forte espansione perché rappresenta la risposta all’esigenza sempre più crescente dei viaggiatori consapevoli che vogliono godere di ogni istante del proprio tempo libero senza rinunciare a comfort, intimità ed eleganza. Siamo orgogliosi di unire le forze a quelle di APC per mettere in risalto i vantaggi del viaggio in libertà e raggiungere una audience di potenziali appassionati sempre più ampia”.

“Abbiamo identificato in AIGO, con la sua expertise in ambito comunicazione e marketing, nel segmento del turismo e tempo libero, il partner ideale per realizzare i nostri obiettivi come associazione”, afferma Simone Niccolai, presidente di APC. “La nostra mission è favorire la diffusione in Italia della cultura relativa all'esperienza *en plein air* e in particolare del camper; siamo certi che AIGO ci supporterà in modo efficace nel definire le strategie migliori e promuovere quello del camper come stile di vita trendy ed esclusivo, attraverso un approccio innovativo e integrato”.
... See MoreSee Less

3 months ago
APC (Associazione Produttori Caravan e Camper), punto di riferimento in Italia per il comparto caravanning, ha scelto come partner l’agenzia milanese AIGO - che vanta una esperienza trentennale nell’ambito della comunicazione e del marketing, in turismo, trasporti e ospitalità. Lo scopo di questa collaborazione è rinnovare l’immagine del camper e riposizionarlo come modo di vivere il tempo libero all’insegna di esclusività, comfort, flessibilità e dinamicità, ed accrescere l’awareness intorno al mondo del tempo libero *en plein air* come stile di vita contemporaneo e di tendenza per intercettare nuovi segmenti di mercato.

AIGO fornirà una consulenza strategica e un supporto operativo in tutte le aree della comunicazione: dalla definizione di un nuovo linguaggio e dei supporti visual, al lancio di campagne advertising on-offline; dall’ufficio stampa e pubbliche relazioni, alla gestione della comunicazione sui social media. AIGO affiancherà APC anche nelle attività di marketing territoriale, per sensibilizzare istituzioni ed enti pubblici sulle potenzialità di business offerte dal segmento outdoor.

“Siamo entusiasti di intraprendere questa nuova collaborazione e affiancare APC in questa avventura”, ha dichiarato Massimo Tocchetti, presidente di AIGO, che aggiunge “Il comparto caravan e camper è in forte espansione perché rappresenta la risposta all’esigenza sempre più crescente dei viaggiatori consapevoli che vogliono godere di ogni istante del proprio tempo libero senza rinunciare a comfort, intimità ed eleganza. Siamo orgogliosi di unire le forze a quelle di APC per mettere in risalto i vantaggi del viaggio in libertà e raggiungere una audience di potenziali appassionati sempre più ampia”.

“Abbiamo identificato in AIGO, con la sua expertise in ambito comunicazione e marketing, nel segmento del turismo e tempo libero, il partner ideale per realizzare i nostri obiettivi come associazione”, afferma Simone Niccolai, presidente di APC. “La nostra mission è favorire la diffusione in Italia della cultura relativa allesperienza *en plein air* e in particolare del camper; siamo certi che AIGO ci supporterà in modo efficace nel definire le strategie migliori e promuovere quello del camper come stile di vita trendy ed esclusivo, attraverso un approccio innovativo e integrato”.

ASSOCAMP, A.P.C., A.C.T.I, FERDERCAMPEGGIO, PROMOCAMP, U.C.A. scrivono ai Sindaci ed Assessori delle città di Bergamo e Brescia città della cultura per il 2023 la lettera che segue:
"Diversi proprietari di Camper ci hanno segnalato che l’area camper di Cassina Maggia di Brescia , che si trova a circa 300 metri dall’accesso alla metropolitana, risulta chiusa a causa della pandemia e che probabilmente non riaprirà .
Il perdurare di questa situazione ovviamente limita l’accesso alle città dei visitatori che viaggiano in plein air a discapito dell’economia dei territori che vengono abitualmente frequentati da questa tipologia di viaggiatori.
ASSOCAMP, A.P.C., A.C.T.I, FERDERCAMPEGGIO, PROMOCAMP, U.C.A. in considerazione degli importanti eventi che saranno sicuramente previsti in occasione "Bergamo e Brescia capitale italiana della cultura 2023" e che vedranno l’afflusso di numerosissime famiglie di camperisti chiedono il vostro diretto interessamento finalizzato alla riapertura della citata area di sosta e sempre in funzione degli eventi 2023 la creazione di nuove aree di accoglienza per i camper.
Ricordiamo che Il turismo itinerante in autocaravan è praticato da famiglie provenienti non solo dall’Italia, ma da tutta Europa e che generano importanti flussi economici laddove trovano la possibilità di poter sostare nelle immediate vicinanze dei centri cittadini.
Confidiamo nell’accoglimento della nostra richiesta ed in attesa di riscontro, cogliamo l’occasione per porgere cordiali saluti"
... See MoreSee Less

4 months ago

BERNHARD KIBLER PRENDE IL POSTO DI ALEXANDER LEOPOLD ALLA GUIDA DI DETHLEFFS
Lo scorso 30 giugno Alexander Leopold ha ceduto la presidenza del consiglio di amministrazione di Dethleffs a Bernhard Kibler. Leopold passerà ai vertici della società madre di Dethleffs, Erwin Hymer Group (EHG), in qualità di CEO, a partire dal 1° luglio. Leopold ha guidato con successo le sorti del produttore di veicoli ricreazionali di Isny (in Algovia) per sette anni. Il suo successore Bernhard Kibler, esperto del settore, ha ricoperto diverse posizioni dirigenziali presso il marchio gemello Hymer per oltre 20 anni.
"Lascio il mio precedente posto di lavoro presso la fabbrica Dethleffs di Isny con un occhio che piange e uno che ride", ha dichiarato Alexander Leopold alla consegna. "Da un lato, negli ultimi anni mi sono affezionato alla famiglia Dethleffs, soprattutto durante il difficile periodo della pandemia, con il suo spirito di squadra unico, il suo slancio, la sua enorme forza innovativa e la sua volontà di affrontare attivamente nuove sfide. D'altra parte, posso continuare ad accompagnare Dethleffs nella mia nuova posizione e mi auguro una collaborazione proficua e un futuro di successo insieme."
Rivolgendosi ai dipendenti di Dethleffs, Leopold ha dichiarato: "Gli ultimi sette anni in Dethleffs sono stati per me un vero arricchimento, anche dal punto di vista personale. Sono grato per i numerosi incontri, le conversazioni, i feedback onesti e l'apertura e la cordialità con cui la famiglia Dethleffs mi ha accolto fin dall'inizio. I miei più sentiti ringraziamenti vanno quindi a tutto il nostro personale. Senza la vostra energia e il vostro impegno, non saremmo riusciti a raggiungere i successi degli anni passati e a superare il difficile periodo del Covid-19. Mantenete questo spirito e sostenete il mio successore Bernhard Kibler come avete fatto con me".
... See MoreSee Less

5 months ago
BERNHARD KIBLER PRENDE IL POSTO DI ALEXANDER LEOPOLD  ALLA GUIDA DI DETHLEFFS
Lo scorso 30 giugno Alexander Leopold ha ceduto la presidenza del consiglio di amministrazione di Dethleffs a Bernhard Kibler. Leopold passerà ai vertici della società madre di Dethleffs, Erwin Hymer Group (EHG), in qualità di CEO, a partire dal 1° luglio. Leopold ha guidato con successo le sorti del produttore di veicoli ricreazionali di Isny (in Algovia) per sette anni. Il suo successore Bernhard Kibler, esperto del settore, ha ricoperto diverse posizioni dirigenziali presso il marchio gemello Hymer per oltre 20 anni.
Lascio il mio precedente posto di lavoro presso la fabbrica Dethleffs di Isny con un occhio che piange e uno che ride, ha dichiarato Alexander Leopold alla consegna. Da un lato, negli ultimi anni mi sono affezionato alla famiglia Dethleffs, soprattutto durante il difficile periodo della pandemia, con il suo spirito di squadra unico, il suo slancio, la sua enorme forza innovativa e la sua volontà di affrontare attivamente nuove sfide. Daltra parte, posso continuare ad accompagnare Dethleffs nella mia nuova posizione e mi auguro una collaborazione proficua e un futuro di successo insieme.
Rivolgendosi ai dipendenti di Dethleffs, Leopold ha dichiarato: Gli ultimi sette anni in Dethleffs sono stati per me un vero arricchimento, anche dal punto di vista personale. Sono grato per i numerosi incontri, le conversazioni, i feedback onesti e lapertura e la cordialità con cui la famiglia Dethleffs mi ha accolto fin dallinizio. I miei più sentiti ringraziamenti vanno quindi a tutto il nostro personale. Senza la vostra energia e il vostro impegno, non saremmo riusciti a raggiungere i successi degli anni passati e a superare il difficile periodo del Covid-19. Mantenete questo spirito e sostenete il mio successore Bernhard Kibler come avete fatto con me.

FCA BANK SIGLA UNA PARTNERSHIP CON IL GRUPPO RAPIDO

Prosegue la strategia di sviluppo di FCA Bank nel settore dei veicoli dedicati al leisure. La Banca, leader nei servizi per la mobilità, ha siglato una partnership paneuropea con Rapido, Gruppo francese le cui origini risalgono al 1948 e oggi tra i principali produttori in Europa di camper e veicoli per il tempo libero.
L’accordo, in collaborazione con Sofinco, marchio di Crédit Agricole Consumer Finance specializzato nel credito a consumo, ha portato alla nascita di Rapido Groupe Finance. Il nuovo brand offrirà servizi finanziari alla rete di concessionari e ai clienti finali del Gruppo Rapido nei vari Paesi d’Europa attraverso FCA Bank e in Francia attraverso Sofinco.
L’accordo comprende l’intera gamma di veicoli prodotti dal Gruppo Rapido, che con i suoi 10 brand spazia dai camper (Rapido, Itineo, Fleurette, Florium, Giottiline) ai furgonati (Campérêve, Dreamer, Stylevan, Westfalia, WildAx): prodotti che con la loro qualità e il loro stile hanno contribuito alla reputazione internazionale del Gruppo Rapido.
Attraverso la nuova partnership con il Gruppo Rapido, FCA Bank consolida il proprio ruolo di leader della mobilità, estendendo la propria presenza in un settore in continua espansione in tutta Europa, che ha registrato negli ultimi anni una crescita record in termini di immatricolazioni.
... See MoreSee Less

5 months ago
FCA BANK SIGLA UNA PARTNERSHIP CON IL GRUPPO RAPIDO

Prosegue la strategia di sviluppo di FCA Bank nel settore dei veicoli dedicati al leisure. La Banca, leader nei servizi per la mobilità, ha siglato una partnership paneuropea con Rapido, Gruppo francese le cui origini risalgono al 1948 e oggi tra i principali produttori in Europa di camper e veicoli per il tempo libero.
L’accordo, in collaborazione con Sofinco, marchio di Crédit Agricole Consumer Finance specializzato nel credito a consumo, ha portato alla nascita di Rapido Groupe Finance. Il nuovo brand offrirà servizi finanziari alla rete di concessionari e ai clienti finali del Gruppo Rapido nei vari Paesi d’Europa attraverso FCA Bank e in Francia attraverso Sofinco.
L’accordo comprende l’intera gamma di veicoli prodotti dal Gruppo Rapido, che con i suoi 10 brand spazia dai camper (Rapido, Itineo, Fleurette, Florium, Giottiline) ai furgonati (Campérêve, Dreamer, Stylevan, Westfalia, WildAx): prodotti che con la loro qualità e il loro stile hanno contribuito alla reputazione internazionale del Gruppo Rapido.
Attraverso la nuova partnership con il Gruppo Rapido, FCA Bank consolida il proprio ruolo di leader della mobilità, estendendo la propria presenza in un settore in continua espansione in tutta Europa, che ha registrato negli ultimi anni una crescita record in termini di immatricolazioni.